Inuflor

Inuflor

Abbiamo iniziato un percorso con una serie di 3 articoli in cui abbiamo affrontato diversi argomenti tutti legati da un fil rouge che li accomunava: il benessere del nostro macrobiota intestinale.

La scelta degli argomenti toccati:

  • Simbiosi e simbionte
  • Disbiosi e Flora batterica
  • Tra cura e prevenzione

porta alla presentazione del nostro INUFLOR.

I fastidi creati dallo squilibrio del macrobiota intestinale rendono il vivere quotidiano difficile, probabilmente sopportabile, ma se sottovalutato, nel lungo periodo potrebbe innescare qualcosa di più serio con evidenze anche a livello dermatologico.

Con questa visione iniziale il nostro INUFLOR, formulato per il riequilibrio intestinale, ingloba anche caratteristiche di comodità quotidiana così da essere un valido alleato per il benessere.

La scelta di creare un integratore masticabile trova le sue origini nel mettere a disposizione dei suoi utilizzatori la comodità di poterlo assumere senz’acqua. La sua portabilità, dato che il prodotto non necessita la conservazione in frigorifero, è un plus particolarmente richiesto.

INUFLOR è un integratore alimentare in compresse masticabili, al gusto fragola e lampone e la confezione contiene il fabbisogno mensile, 60 compresse.

Per gli adulti le 2 compresse giornaliere garantiscono una copertura di rinnovamento della flora batterica mentre nei bambini la dose è dimezzata, 1 compressa al giorno. Eliminando il lattosio da ogni ingrediente componente l’INUFLOR mettiamo a disposizione dei pazienti un prodotto Milk Free.

Altre avvertenze sono necessarie quando si utilizza un integratore alimentare ed elenchiamo quelle relative a INUFLOR:

  • Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
  • Non superare la dose giornaliera consigliata.
  • Un consumo eccessivo può avere effetti lassativi.
  • Conservare il prodotto in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti dirette di luce e calore.
  • Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto in confezione integra e correttamente conservato.
  • Non utilizzare decorso tale termine.
  • Non disperdere nell’ambiente dopo l’uso.

La composizione di INUFLOR:

  • lactobacillus rhamnosus;
  • lactobacillus acidophylus;
  • lactobacillus bulgaricus;
  • bifidobacterium bifidum;
  • lactobacillus sporogenes;

Lactobacillus

Il Lactobacillus è un genere di batteri Gram-positivi anaerobi facoltativi o microaerofili di forma bastoncellare.

In natura ne esistono almeno 60 specie e costituiscono la maggior parte del gruppo di batteri lattici, così chiamati in quanto la quasi totalità dei loro membri converte il lattosio e altri zuccheri in acido lattico mediante la fermentazione lattica.

Bifidobacterium

Il genere Bifidobacterium appartiene al phylum Actinobacteria. Ad esso appartengono specie batteriche che fanno normalmente parte del microbiota intestinale umano.

I bifidobatteri furono isolati per la prima volta da Henry Tissier dell’Istituto Pasteur nel 1899, dalle feci di neonati sani allattati al seno e furono chiamati Bacillus bifidus.

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi