Virus e alimentazione

Se siete arrivati qui e vi spettate di trovare le informazioni esatte su come difendervi dal Covid-19 sappiate che le stiamo cercando anche noi.

L’unica cosa veramente utile che possiamo dirvi è di dubitare di guru dell’ultimo minuto e di chi vi propone diete miracolose anti-questo o pro-quello.

Noi vi consigliamo di seguire uno stile di vita che si adegui al cosiddetto Decreto #iorestoacasa . Nel decreto ci dicono di restare in casa per non infettarci e per non diventare veicolo di infezione, quindi con una forte riduzione dell’attività motoria. 

In conseguenza a questo risulta normale diminuire le razioni, questo perché il nostro corpo ha bisogno di un minor quantitativo di carburante per svolgere le attività quotidiane.

Cerchiamo invece di mantenere inalterato il numero dei pasti, cerchiamo di mangiare 5 volte al giorno. Mangiamo meno, mangiamo meglio, diminuiamo il tempo di attesa tra un pasto e l’altro e ci teniamo impegnati nella loro preparazione.

Un parametro su tutti, il fabbisogno di calorie in regime sedentario può diminuire dalle 500 alle 1000 Kcal al giorno.

Ovviamente parliamo in condizioni normali e questo suggerimento vi preghiamo di non elevarlo a consiglio medico. Ci sembra solo logico.

Ricordiamo inoltre che il DPCM consiglia di diminuire la frequenza con cui si va a fare la spesa, per cui saremo costretti ad acquistare meno alimenti freschi orientando i consumi verso quelli a più lunga scadenza e a quelli conservati, con la conseguente ingestione di sodio, peggiorando quindi la qualità della propria dieta.

Come eliminare il sodio? Mantenendo un buon livello di idratazione e fare un minimo di attività fisica compatibile con lo stato di salute in cui ci troviamo.

In molti in questi giorni hanno puntato il dito contro chi ha promosso l’assunzione di Vitamina-C, ma noi ci sentiamo di dire che sicuramente non ha alcun effetto specifico contro il Covid-19, ma siamo d’accordo sull’utilità dell’assunzione dell’Acido Ascorbico.

La Vitamina C come la D sono fondamentali per il processo di eliminazione dei radicali liberi che tendono a indebolire il nostro sistema immunitario.

Quello che doveva essere detto, per completezza di informazione, è che le vitamine e sali minerali sono efficaci solo se accompagnati dai macro-nutrienti ovvero degli amminoacidi derivanti dalle proteine, degli acidi grassi e degli zuccheri. Ricordiamo che nella  normale dieta dovrebbero essere presenti circa un terzo di proteine, un terzo di grassi e un terzo di zuccheri.

Resta invariato il principio per cui l’assunzione di vitamine e sali, sia attraverso gli alimenti sia con gli integratori, è utile per mantenere buone condizioni di salute e quindi il tentativo di contrastare ogni disagio.

Purtroppo per quanto riguarda il Corona Virus, siamo di fronte a un virus che sta facendo grossi danni, perché purtroppo è nuovo e il nostro sistema immunitario non lo conosce e rendere più forti le nostre difese non servirà a debellarlo.

Certo è che un individuo più forte dal punto di vita immunitario, riesce a tollerare meglio gli eventi avversi dovuti al COVID-19, ma comunque non può distruggerlo.

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi